Castelfranco Veneto

3-1420729436
Castelfranco-101
41048-800x533-500x333
89492-800x531-500x331
pd_castelfranco_veneto_02
Castelfranco-106

Anche Castelfranco Veneto ebbe la sua cinta muraria, voluta dal Comune di Treviso, dopo l’anno Mille, per fermare le velleità di offesa dei confinanti cugini padovani e vicentini.La sua posizione avanzata gli offrì la possibilità di essere “franco” da ogni gabella.

La nota più caratteristica della cittadina trevigiana è rappresentata dal Castello che racchiude il Centro Storico e che era ben difeso da sette torri (ne sono rimaste sei).

Movimentata la storia di questa cinta passata dalle mani dei trevigani (dopo una rapita dominazione ad opera degli Ezzelini), a quelle dei Carraresi prima e a quelle di Massimiliano d’Asburgo poi fio all’arrivo della Serenissima Repubblica di Venezia, al termine della quale la città fu divisa fra francesi ed austriaci prima di diventare italiana.

Di interesse architettonico il Duomo del 1700 all’interno del quale si può ammirare la famosa “Pala di Castelfranco”, un dipinto che porta la firma del grande pittore cinquecentesco Giorgio Gasparini, detto il Giorgione.

© 2016 by Route 1 Du Panathlon - © Studio Ferronato Group.eu